I VACCINI E IL SISTEMA IMMUNITARIO NATURALE

In questi ultimi mesi si parlato molto di vaccinazioni, ascoltando i mass media a volte potrebbe sembrare come il nostro sistema immunitario non sia in grado di proteggerci da malattie banali: come mai allora siamo riusciti a sopravvivere per centinaia di migliaia di anni?

In realtà il nostro sistema immunitario ha un compito molto vasto riconoscendo ed eliminando tutto quello che è nocivo per l’organismo, sostanze tossiche, cellule danneggiate o alterate comprese quelle tumorali, produce una risposta veloce e mirata grazie a una serie di cellule specifiche.
Per esercitare bene il suo compito ha bisogno di formarsi tramite allenamento ed esperienza nei primi mesi e anni di vita.
Poi durante tutta la vita ha bisogno di essere mantenuto efficace tramite uno stile di vita e abitudini sane.

La Natura, infatti, prevede una specie di piano vaccinale che ha lo scopo di formare gradualmente il sistema immunitario sin dalla nascita.  Appena nato il bambino non è subito in grado di produrre anticorpi, lo imparerà un po’ alla volta grazie all’esposizione di patogeni.
Nelle prime settimane a proteggerlo sono gli anticorpi che ha ricevuto dalla madre attraverso la placenta prima e attraverso l’allattamento al seno dopo.
Il neonato, vivendo a stretto contatto con la madre, viene a contatto con patogeni che i suoi anticorpi conoscono.

Quando il bambino inizierà a muoversi più autonomamente e a mettere in bocca tutto, dopo i sei – sette mesi, il sistema immunitario inizia a diventare più autonomo. E’ in questo periodo che vengono a contatto con un’ampia gamma di patogeni non particolarmente virulenti.
E’ una vaccinazione che rinforza le barriere del corpo e allena tutto il sistema immunitario. In seguito, la sempre più frequente socializzazione con altri bambini, allenerà il sistema ad affrontare nuovi patogeni anche più virulenti, le difese si misurano con situazioni di emergenza cosa che, prima o dopo, servirà.

Le malattie dell’infanzia, inoltre, danno un contributo allo sviluppo caratteriale del bambino. I genitori attenti notano che i loro bambini dopo una malattia dell’infanzia sviluppano nuove risorse e qualità.

Solo verso la pubertà il sistema immunitario avrà completato la sua formazione.

Abbiamo sempre la possibilità di rinforzare le difese con l’aiuto delle piante. Attraverso il nostro laboratorio potete disporre di alcuni gemmoderivati che assicurano buoni risultati.
Il Ribes Nigrum rinforza il sistema immunitario in generale, la Rosa Canina riduce la disposizione a infezioni ripetute, soprattutto nei bambini, e migliora il metabolismo delle vitamine, la Betula verrucosa gemme ha un effetto tonico sul sistema immunitario, mentre Fagus sylvatica stimola alcuni processi difensivi. Usate anche in associazione riescono quasi sempre a migliorare l’efficacia delle difese dell’organismo. Il rinforzo è graduale, perciò sarebbe meglio iniziare l’assunzione in tempo.

Per qualsiasi informazione circa l’assunzione e l’acquisto di questi rimedi naturali potete contattare il nostro laboratorio via email o chiamando il numero 011544945.

Dott.ssa Claudia Blandino
Resp. Laboratorio e Divisione Veterinaria
© Farmacia Leva 2018 – Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento al riguardo  potete contattar ci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply