ARRIVA LA PRIMAVERA: e anche le allergie!

Buongiorno a tutti i miei lettori!

Che meraviglia la primavera! Ma con i fiori, la temperatura mite ed il sole tiepido cominciano anche i pollini e le persone allergiche iniziano a soffrire.

Vediamo come la fitoterapia e l’omeopatia possono aiutarci.

La manifestazione tipica è la rinite o raffreddore da fieno con starnuti, rinorrea, occhi che lacrimano e velopendulo che prude…insomma un vero fastidio che, se non curato, può degenerare in asma, ben più pericolosa.

Intanto, non aspettiamo di stare male ma preveniamo con il macerato glicerico di Ribes Nigrum, molto efficace soprattutto nei bambini; ha un’azione simile al cortisone, l’assunzione ottimale dovrebbe essere al mattino, circa 100 gocce, ed il numero di gocce può essere variabile a seconda del peso e dell’età.

Si può poi anche usare una terapia preventiva proprio omeopatica (per vedere la differenza tra fitoterapia e omeopatia vedi video) associabile tranquillamente a quella fitoterapica.

Occorre desensibilizzare il terreno allergico con un’assunzione serale di Poumon Histamine 15 CH 5 granuli la sera prima di coricarsi mentre al mattino useremo alternativamente Apis 15 CH e Pollen 15 CH (o Pollensì).

Un altro rimedio omeopatico ma spargico: il PROAL. Sono delle gocce utili per tutte le forme allergiche, non solo che danno riniti ma pure per le dermatiti (anche da sole) e gli eczemi atopici.

Sono gocce da diluire in poca acqua e tenere in bocca un minuto prima di deglutire il tutto.

I rimedi omeopatici spagirici sono farmaci omeopatici che partono da tinture madri preparate con tecnica differente rispetto alla preparazione della TM classica.

Semplificando, possiamo dire che la TM Spagirica contiene tutta l’essenza “della pianta” in quanto alla tintura di estrazione vengono mescolati i sali derivanti dalla calcinazione di ciò che resta della pianta dopo l’estrazione della tintura.

Non dimentichiamo che in tutti i casi di allergia conviene sempre fare “pulizia” a livello della matrice extra-cellulare con Toxex gocce e Sale M (sali di Schuessler) o basificando con l’utilizzo di sali basificanti abbinati al drenante linfatico.

Sempre valido è anche il discorso “classico” di cura e prevenzione delle allergie. A tal proposito, se siete interessati ad un discorso da medico e non da farmacista, potete vedere il video con il dottor Furno su YouTube Farmacia Leva.

Buona primavera a tutti!

Dott.ssa Enrica Mazza

© Farmacia Leva 2018 – Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento riguardo al dosaggio e alle modalità prescrittive potete contattarci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori
Le informazioni contenute in questo articolo sono elaborati sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e basandosi sulla nostra pratica comune, hanno soli scopi informativi e non hanno pertanto valore di prescrizione medica, non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply