La Cistite nel Gatto

La cistite nei nostri gatti è spesso fonte di dolore cronico e ricorrente. Per curare questa malattia è importante prestare attenzione ai primi sintomi ed evitare i più comuni fattori di rischio.

L’infiammazione delle basse vie urinarie, nota più comunemente come cistite, può essere scatenata da diverse cause: infezioni, tumori, farmaci, disfunzioni ormonali sono solo alcune.
Esiste però una forma che colpisce i gatti, soprattutto giovani, castrati o sterilizzati e spesso in sovrappeso. La maggior parte della loro vita la passano in appartamento.
Le cistiti che si sviluppano sono molto dolorose e ricorrenti, reagendo a volte anche a stress ambientali come un trasloco, convivenza difficile con i propri simili se non addirittura con il proprietario.

Generalmente il gatto affetto da cistite ha un continuo bisogni di urinare, anche se poi riesce a fare solo qualche goccia di pipì, a volte anche con sangue.

L’alimentazione può essere una fonte di rischio per molte forme di cistite, dalla composizione degli alimenti dipende il ph delle urine e le conseguenti infiammazioni urinarie. Poiché la cistite è accompagnata da dolore, spesso si associano farmaci antidolorifici che non sempre sono efficaci e spesso associano effetti indesiderati.

Il primo intervento per combattere la cistite è quello di migliorare l’ambiente dove vive l’animale. Le cassette igieniche dovranno essere sempre tenute pulite, distanti dalle zone dedicate al cibo. L’acqua dovrà sempre essere fresca.

Dalla natura viene una protezione, una sostanza presente naturalmente nei tessuti degli animali, la palminoetanolamide (PEA) ha la proprietà di controllare alcune particolari cellule responsabili dell’infiammazione e del dolore. La somministrazione di PEA in forma ultramicronizzata, presente in commercio con il nome di URYS, permette di ridurre il dolore e l’infiammazione. Inoltre, è sicura e priva di effetti collaterali e quindi, oltre che come preventivo, può essere utilizzata senza problemi nel gatto affetto da cistite.

Dott. Paolo Calliero
© Farmacia Leva 2017 – Tutti i diritti riservati

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply