FARMACI VETERINARI GENERICI: attualità e potenzialità

La Commissione Igiene e Sanità ha interpellato la FNOVI in merito alle due proposte di modifiche dell’art 10del D.Lvo 193/2006 relativo all’uso in deroga dei medicinali veterinari per animali non DPA.

Sono infatti allo studio due disegni di legge, alla base il fatto che i farmaci veterinari sono più costosi dei farmaci ad uso umano contenenti lo stesso principio attivo, si cercherebbe così di facilitare l’utilizzo di farmaci ad uso umano per la cura degli animali da compagnia.

La bozza del nuovo regolamento prevede una modifica sostanziale della “cascata” prevista per l’uso in deroga dei medicinali ad uso umano e le procedure di scelta del farmaco, attualmente consentiti per il trattamento degli animali da compagnia solo in assenza di medicinali veterinari autorizzati; la nuova normativa modifica l’ordine di preferenza della cascata, permettendo il ricorso ai medicinali ad uso umano come prima opzione.

Decreto Legislativo 6 Aprile 2006, n193

“Attuazione della direttiva 2004/28/CE recante codice comunitario dei medicinali veterinari”

Art.10 Uso in deroga per animali non destinati alla produzione di alimenti.

Qualora non esistano medicinali veterinari specifici autorizzati in Italia.

  1. Un medicinale veterinario autorizzato in Italia per l’uso su un’altra specie animale o per un’altra affezione della stessa specie.
  2. Un medicinale autorizzato per l’uso umano in Italia o un medicinale veterinario autorizzato in un altro Stato membro.
  3. Un medicinale veterinario preparato estemporaneamente da una persona autorizzata a tal fine ai sensi della legislazione nazionale.

Dott. Paolo Calliero
© Farmacia Leva 2017 – Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento al riguardo al dosaggio e alle modalità prescrittive potete contattarci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply