TERAPIA DEL DOLORE: i farmaci per gli animali domestici

La terapia del dolore è un aspetto importante per la cura e il benessere degli animali domestici specie nel caso di pazienti oncologici ma non solo.

In molti casi ci sono situazioni per cui queste terapie possono essere somministrate in casa con evidente beneficio sia per gli animali che per i proprietari.
Il piano terapeutico naturalmente deve essere definito dal medico veterinario, che è anche il soggetto autorizzato dalla legge a prescrivere i medicinali necessari.

La farmacopea veterinaria prevede a questo scopo la possibilità di utilizzare alcuni medicinali ad uso veterinario. In qualche caso tuttavia il medico veterinario, nel rispetto delle norme di legge, dovrà optare per medicinali autorizzati per l’uso sull’uomo.

Una distinzione fondamentale, relativamente ad alcuni aspetti della gestione (prescrizione, acquisto, detenzione e smaltimento ) dei medicinali è quella tra i medicinali che sono classificati dalla legge come stupefacenti e psicotropi e quelli che invece non lo sono.

Tra i primi, alcuni tra quelli che trovano più frequente applicazione nella terapia del dolore in veterinaria sono i farmaci contenenti metadone, buprenorfina, morfina, fentanil, ketamina e butorfanolo.

Tra i secondi i medicinali antinfiammatori non steroidei (FANS) e il tramadolo.
E’ bene sottolineare che tra quelli sopra citati la detenzione e l’uso delle preparazioni iniettabili contenenti buprenorfina per uso veterinario, morfina, fentanyl e ketamina, sono riservati dalla legge al solo medico veterinario il quale pertanto potrà prescrivere al proprietario dell’animale da curare, tra le sostanze stupefacenti e psicotrope presenti in commercio, solo le seguenti:

  • Metadone (Syntadon, iniettabile per uso veterinario)
  • Morfina ( iniettabile e compresse, per uso umano)
  • Buprenorfina (iniettabile e in compresse per uso umano)
  • Fentanil (in cerotti transdermici, per uso umano)
  • Butorfanolo (iniettabile, per uso veterinario)

Il medico veterinario dovrà utilizzare il corretto modulo di ricetta a seconda della preparazione prescritta. Per la morfina e la buprenorfina in preparazioni iniettabili si dovrà usare la ricetta per stupefacenti, per gli altri medicinali stupefacenti prescrivibili (morfina in compresse, buprenorfina in compresse, fentanyl transdermico e butorfanolo iniettabile ) invece dovrà essere redatta una normale ricetta non ripetibile in copia semplice su carta intestata.
Entrambe le tipologie di ricette hanno validità trenta giorni oltre a quello di emissione e possono essere utilizzate una sola volta.
Quella per stupefacenti inoltre non può prevedere più di due diversi medicinali (o due diverse preparazioni dello stesso medicinale) né un quantitativo di medicinali superiore a quelli necessari per 30 giorni di terapia (o comunque la confezione più piccola in commercio qualora essa sia sufficiente per un trattamento di durata superiore a tale termine).

Per quanto riguarda lo smaltimento la legge non prevede specificatamente la destinazione finale di eventuali eccedenze di medicinali stupefacenti inutilizzati o scaduti.
In materia è pertanto intervenuto il Ministero della Salute con una circolare che consente il conferimento dei farmaci nei contenitori per la raccolta differenziata posti di norma presso le farmacie, consigliando a titolo precauzionale di eliminare preventivamente le confezioni e le etichette per rendere non identificabili i medicinali stessi.

Dott. Paolo Calliero
© Farmacia Leva 2017 – Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento al riguardo al dosaggio e alle modalità prescrittive potete contattarci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Leave a reply