PULIZIE DI PASQUA: Come depurarci

Ben ritrovati a tutti i nostri lettori!
Si avvicina a grandi passi la Pasqua e, come alcuni fra voi ricorderanno, era una consuetudine fare le classiche “pulizie di Pasqua”.
Allora pensiamo anche al nostro organismo che dopo i mesi invernali ha bisogno anche lui di essere “ripulito a fondo”.

Per liberarci da tossine e scorie ci sono molti sistemi. Andiamo quindi per gradi.
Il “drenante” per consuetudine è quel prodotto (fitoterapico od omeopatico) che promuove l’eliminazione dei liquidi in eccesso tramite l’aumento della produzione di urina.

A tal proposito molto utile è la Pilosella Compositum della Guna. Sono delle gocce da diluire in un po’ di acqua e da assumere 2 o 3 volte al dì.
Lymdiaral Gocce ci permetterà di “lavare il linfatico” ma aiuterà anche il fegato in particolare per la presenza del Cardo Mariano del Tarassaco e del Chelidonium.

Sempre come drenante del linfatico ma più rivolto anche agli accumuli localizzati, tipo cuscinetti di cellulite, è utile uno o due cicli di Lymphomyosot Heel Gocce preso in associazione con il Galium Heel (15 gocce cadauno 3 volte al dì o 45 gocce di entrambi nella bottiglia d’acqua da bere nell’arco della giornata.

Per aiutare la funzionalità del fegato e della cistifellea possiamo anche usare dei semplici rimedi fitoterapici purché di buona qualità e con una titolazione in principi attivi compatibili con gli standard. Ad esempio Epatonic Forte, in compresse o in liquido grazie alla presenza di Cardo Carciofo e Fillanto (la cosiddetta erba spaccapietre) che aiuta la diuresi, ma anche è utile contro i calcoli della cistifellea e dei reni, facilitandone la solubilizzazione.

Un’altra possibilità di drenaggio molto particolare è il drenaggio dell’interstiziale. Che cosa significa? Ecco una spiegazione forse un po’ semplicistica ma che rende l’idea. Tutte le cellule del nostro organismo producono delle scorie che vengono “scaricate” al di là della parete cellulare nel liquido interstizionale. Questo liquido dovrebbe rimanere tale, ma se si intasa diventa più denso e non scarica più le tossine che restano intrappolate.
Usando dei prodotti basificanti come Gunabasic, Basenpulver o Basentabs, riusciamo a riportare allo stato fluido questo interstizionale permettendo il drenaggio di queste tossine.
Questo trattamento è particolarmente importante dopo trattamenti con farmaci con antibiotici o semplicemente dopo un inverno con poco movimento e alimentazione disordinata.
Chi non si sente almeno un po’ chiamato in causa?

Buona primavera a tutti!

Dott.ssa Enrica Mazza
© Farmacia Leva 2015 – Tutti i diritti riservati
Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento al riguardo al dosaggio e alle modalità prescrittive potete contattarci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori.
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Leave a reply