Melatonina in Compresse Sublinguali

La principale indicazione terapeutica della melatonina è relativa al trattamento nei disturbi del sonno in generale e dell’insonnia in particolare.

Prodotta nel nostro organismo, il suo rilascio non è costante durante il corso della giornata, la variazione di produzione fa sì che la concentrazione nel sangue sia minima al mattino e massima alla sera.

Di notevole aiuto è una  supplementazione di questo importante ormone, particolarmente indicata per i soggetti che faticano molto a prendere sonno, e negli anziani, dove l’avanzare dell’età diminuisce la sua produzione.

Per la sua straordinaria capacità di regolare il ritmo sonno-sveglia, la melatonina trova indicazione per favorire l’addormentamento nei turnisti e, più in generale, per migliorare la qualità del sonno.

La novità è l’allestimento, nel nostro laboratorio, della melatonina in forma sublinguale. Prodotta nei dosaggi che  vanno da 1mg a 5 mg, rappresenta  una valida alternativa alla classica somministrazione orale.

Nonostante la superficie di assorbimento alquanto ridotta, l’elevata vascolarizzazione della regione sublinguale garantisce un’ottimizzazione di questo processo, con una cinetica più rapida; una dose somministrata per tale via corrisponde, in termini di biodisponibilità, ad una quota doppia assunta per la via orale classica.

 


I presenti articoli, elaborati sulla rilettura critica di articoli scientifici, testi universitari e basandosi sulla nostra pratica comune, hanno soli scopi informativi e non hanno pertanto valore di prescrizione medica. Si è quindi sempre tenuti a consultare il proprio medico o farmacista prima di intraprendere l’uso di qualsivoglia preparato contenuto nei nostri articoli.

Leave a reply