ALLERGIE STAGIONALI: congestione nasale, prurito e occhi rossi

Quando una persona è vittima di una reazione allergica esperisce sintomi quali congestione nasale, prurito e starnuti: gli antistaminici aiutano a ridurre questi sintomi.

Ma come funziona più nel dettag.lio l’allergia?

Gli allergeni, ovvero le sostanze che scatenano reazioni allergiche, possono includere pelo di animale, polline o particolari cibi: quando un allergene viene ingerito o entra in contatto col corpo umano, le cellule del sistema immunitario rilasciano istamina, la quale si lega a specifici recettori situati nel cellule di tutto il corpo.
Una volta che l’istamina è legata a questi recettori si sviluppano una serie di tipiche reazioni allergiche, come l’espansione dei vasi sanguigni e la contrazione del tessuto muscolare liscio.

Si fa affidamento agli antistaminici per il trattamento dei sintomi da allergia, per la cinetosi (mal d’auto, mal di mare) ed alcuni sintomi da raffreddore e influenza: essi agiscono sui recettori H1 dell’istamina.

I sintomi che possono essere alleviati sono molteplici tra cui congestione, starnuti, naso che cola, lacrimazione o bruciore agli occhi, prurito, rash cutanei, orticaria e nausea.

Tra gli antistaminici di prima generazione troviamo la Carbinossamina, la Ciclizina, la Ciproeptadina, la Clorfeniramina, la Difenidramina, il Dimenidrinato, l’Idrossizina ed il Ketotifene; tra i principali antistaminici di seconda generazione l’Acrivastina, la Cetirizina (Zirtec), la Loratadina (Clarityn) e la Terfenadina (Allerzil); tra quelli di terza generazione la Levocetirizina (Xyzal), la Fexofenadina (Fexallegra) e la Desloratadina (Aerius).

Per qualsiasi consiglio o indicazione non esitate consultare il nostro eShop www.levashop.it, contattarci tramite email o telefono al 011544945 oppure di persona in Corso Stati Uniti 5 a Torino.

Davide Cardella
www.levashop.it

© Farmacia Leva 2020 – Tutti i diritti riservati

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply