CBD (cannabidiolo) ad uso veterinario

Il CBD (cannabidiolo) sta assumendo sempre più importanza nell’utilizzo in campo veterinario per le sue numerose applicazioni cliniche.

Il CBD è un componente non psicoattivo (quindi non stupefacente) della cannabis; attraverso processi di estrazione si isola completamente da qualsiasi altro componente presente nella cannabis (dal THC, altri cannabinoidi, cere, alcaloidi) ottenendo dei cristalli puri al 99%, chiamato CBD puro o isolato di grado farmaceutico.

Si tratta di CBD da altissima qualità, certificato in GMP (Good Manufacturing Practies) che ne sancisce l’idoneità ad essere utilizzato per la produzione di farmaci galenici.

Per l’allestimento dell’olio viene utilizzato come solvente l’MCT OIL, olio inerte e stabile ottimo per veicolare sostanze di natura lipofila come CBD, che può essere solubilizzato sino al 14%.
Per allestimenti ad uso veterinario ricordiamo che il CBD non è un medicinale stupefacente, è pertanto sufficiente redigere una REV.

Quali sono gli utilizzi del CBD?

 In ambito veterinario sono ancora pochi gli studi, che suggeriscono una buona attività del CBD nel trattamento di epilessie farmaco resistenti e di osteoartrosi ma non solo:

  • Ansia e stress
  • Nevriti
  • Malattie autoimmuni
  • Malattie neurologiche
  • Dermatiti

Come somministrare il CBD?

Qui di seguito alcuni suggerimenti per la somministrazione:

  • Lontano da altri farmaci (circa due ore)
  • Lontano dai pasti (due ore)
  • Somministrare con una piccola porzione di cibo o direttamente in bocca.
  • I primi effetti della terapia si manifestano dopo 4-5 giorni e fino a due settimane dall’inizio del trattamento (può esserci comunque un’estrema variabilità da soggetto a soggetto).

DOSAGGIO CBD: esperienza come?

Qui di seguito delle LINEE GUIDA, basate sull’esperienza di Medici Veterinari, per l’utilizzo del CBD:

CANE fino  9 KG: 2,5 MG BID
CANE da 9 a 20 KG: 5 mg BID
CANE da 20 a 35 Kg: 10 mg BID
CANE da 35 a 50 Kg: 15 mg BID
CANE oltre 50 kg: 20 mg BID
Gatto: 2,5 mg una volta al dì

Non entriamo nel merito alla qualità dei prodotti che si possono trovare on line, ricordando che dietro un allestimento di un laboratorio galenico c’è la garanzia di qualità come supporto imprescindibile a sicurezza e efficacia.

Dott. Paolo Calliero

© Farmacia Leva 2019 – Tutti i diritti riservati

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply