ANMVI A COSMOFARMA

Uno degli eventi leader per il mondo della farmacia è rappresentato da Cosmofarma, svoltasi nel mese di Aprile u.s. presso Bologna Fiere, un’eccezionale opportunità di aggiornamento professionale, dove si coniugano la dimensione fieristica e quella congressuale per l’utenza specializzata nel settore della farmacia.

L’appuntamento di quest’anno ha segnato la prima collaborazione fra Anmvi (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Cosmofarma con una tavola rotonda dal titolo “Veterinaria: un’opportunità per la farmacia“.

Nel corso del dibattito è emerso come nelle famiglie italiane gli animali d’affezione siano sempre più numerosi e il loro ruolo sociale sia sempre più rilevante. La domanda di benessere e salute animale è in costante crescita ed è per soddisfare questa richiesta che entra in gioco la figura del veterinario, mettendo a frutto le proprie conoscenze e tecnologie per rispondere alle esigenze dei pazienti,  ricorrendo spesso anche alla  prescrizione di terapie medicinali.

Partner professionale del medico veterinario è la figura del farmacista, dispensando o allestendo il medicinale veterinario prescritto egli concorre, grazie alle sue competenze specifiche, alla compliance prescrittiva  e al corretto impiego del medicinale.

Il risultato del dibattito è stata la constatazione di come il ruolo sinergico del Farmacista e del Medico Veterinario, veri professionisti della salute, permette di scongiurare i pericolosi “fai da te” terapeutici, promuovendo comportamenti che non alimentino farmaco-resistenze e svolgendo azioni di farmacovigilanza veterinaria.

Dott. Paolo Calliero
© Farmacia Leva 2017 – Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento al riguardo  potete contattar ci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply