IGIENE OCULARE: Una buona abitudine quotidiana per i nostri cani e gatti

Un’attenzione quotidiana all’igiene oculare dei nostri amici animali permette di assolvere a funzioni importantissime, semplici gesti giornalieri di pulizia e detersione (sia dell’occhio che della zona circostante) contribuiscono alla salute e al benessere generale dei nostri amici. Gli occhi necessitano di attenzioni quotidiane per mantenerli sempre limpidi, sani e puliti, scongiurando anche infezioni.

Una costante igiene oculare permette:

  • Riduzione degli effetti irritanti delle polveri e degli inquinanti ambientali.
  • Allontana sostanze nocive o allergizzanti, impurità, piccoli peli, insetti o granelli di sabbia.
  • Rimozione di croste o secrezioni di varia natura
  • Alleviare fastidiosi arrossamenti o irritazioni croniche, causate da problemi che alterano la normale lubrificazione dell’occhio, come le cheratocongiuntiviti, o che sono legati alla particolare conformazione delle palpebre, tipica di certe razze di cani come i Bulldog, Carlini, Boxer
  • Una buona detersione rappresenta un sistema efficace per contrastare un’abbondante lacrimazione
  • Limitare la brutta colorazione del pelo

Tenere puliti gli occhi dei nostri cani e gatti va dunque ben oltre un discorso puramente estetico ed igienico, la protezione di questo organo di senso evita l’insorgenza di problemi medici che potrebbero avere importanti conseguenze sulla capacità visiva, sulla qualità di vita e sul benessere generale dei nostri amici a quattro zampe.

Dalla ricerca Candioli viene in aiuto una specialità detergente dedicata: OPTIVET.

Poiché l’occhio è particolarmente delicato, è bene adottare alcuni accorgimenti:

  • Non usare cotone idrofilo o garze, i cui possibili “pelucchi “potrebbero danneggiare gli occhi.
  • Non usare l’acqua del rubinetto, potrebbe irritare i tessuti e renderli ancora più esposti a infezioni.
  • Attenzione a non strofinarli, gli occhi vanno detersi con leggeri tocchi dall’alto verso il basso e dall’interno verso l’esterno.
  • Abituarli a questa operazione sin da cuccioli.

In caso di eccessiva irritazione dell’occhio potrebbe essere indicato associare un collirio di acqua di camomilla, prodotto presso i nostri laboratori. A differenza dell’Optivet, il coliirio non è di libera vendita ma viene dispensato, tramite presentazione di ricetta medica non ripetibile, solo dietro consiglio del medico veterinario. Chiedete un consiglio al vostro veterinario di fiducia. 

Dott.ssa Claudia Blandino
Resp. Laboratorio e Divisione Veterinaria
© Farmacia Leva 2018 – Tutti i diritti riservati

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento al riguardo  potete contattar ci telefonicamente, scrivere a info@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook o venire direttamente in Farmacia per un consulto con i nostri dottori
Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Share
Leave a reply