IL MIO GATTO: 6 preziosi consigli per farlo star bene!

Si intensifica la collaborazione della Farmacia Leva con il Dottor Maurizio Alliani, medico veterinario comportamentalista.
La nostra Farmacia intende infatti offrire un ulteriore servizio ai suoi clienti che potranno contattare il medico direttamente nella nostra sede, in diretta Facebook sulla nostra pagina o scrivendo al nostro indirizzo di posta alliani@farmacialeva.it

Il bisogno del gatto di esplorare, scoprire spazi, soddisfare la propria curiosità in luoghi esterni, è stato messo recentemente riconsiderato alla luce di nuove considerazioni.
Si sono poste da una parte queste necessità ataviche e dall’altra i rischi correlati a questo tipo di vita (soprattutto traumi e malattie infettive).

E’ nato così un movimento culturale che non permette al gatto di frequentare ambienti esterni limitandogli gli spostamenti all’interno dell’appartamento o della casa. A questo punto diventa necessario pensare a un arricchimento ambientale interno per soddisfare le esigenze dei nostri amici felini. Tale arricchimento, ovviamente, dovrebbe essere considerato anche in quelle situazioni dove il gatto ha comunque la possibilità di uscire.

Il normale comportamento del gatto comprende alcune funzioni di base come, ad esempio, il mangiare e il bere, l’urinare e il defecare, l’esplorare (compresa l’esplorazione orale), il cacciare (sia per predazione sia per gioco), il riposare, il graffiare e, infine, il dormire.
Per ottimizzare questi comportamenti in un habitat unicamente interno, dobbiamo avere l’accortezza di mettere in atto determinate modifiche ambientali.

Dobbiamo, innanzi tutto:

  1. aumentare le risorse di base: cibo, acqua e giochi
  2. predisporre ampi spazi fisici suddivisi per aree: per riposare, per dormire, per urinare per defecare e, molto importante, per nascondersi.
  3. controllare la pulizia della lettiera
  4. controllare la disponibilità di “zone di graffiatura” stabili
  5. la presenza di contenitori di erba gatta
  6. evitiamo di forzarne le scelte, in qualsiasi contesto. Rispettiamo la felinità del nostro gatto accettando i suoi tempi e i suoi modi d’interazione.

In conclusione, il messaggio che vorrei trasmettere è quello di iniziare a vedere l’ambiente anche da un punto di vista felino per non creare stress o ansia a Fufi.
Raggiungere quest’obiettivo aiuterà ogni membro del gruppo familiare a vivere in modo sereno e proficuo ogni attimo condiviso con tutti gli altri.

Per qualsiasi domanda, dubbio o chiarimento potete contattami scrivendo a alliani@farmacialeva.it, visitare la nostra Pagina Facebook per le dirette o venire direttamente in Farmacia nelle giornate di ascolto.

Dott. Maurizio Alliani – Medico Veterinario Comportamentalista
© Farmacia Leva 2016 – Tutti i diritti riservati


Share
Leave a reply